Convegno “Liberté, Egalité, Fraternité”

Frontespizio invito Napoleone

Convegno internazionale

Liberté, Egalité, Fraternité

Stato costituzionale, Stato nazionale, Stato sociale: Napoleone e la modernità in Toscana

Etat de droit, Etat national, Etat social: Napoléon e la modernité en Toscane

Museo di Storia Naturale del Mediterraneo

Via Roma 234 Livorno

Venerdì 31 ottobre 2014

Programma:

Prima sessione

Stato e “l’égalité”

09.30

Saluti delle Autorità

Coordina ….. (da stabilire)

Gian Luca Fruci

L’impianto bonapartista della politica in Italia: discorsi, pratiche, memorie.

Marco Manfredi

potere nella Toscana napoleonica, dai rituali del potere, allo stile del suo esercizio, all’iconografia imperiale. Le forme e i canali di legittimazione del nuovo

Adeline Beaurepaire-Hernandez

La statistique comme outil moderne du contrôle social des élites dans le Département de la Méditerranée.

Samuel Fettah

Un nuovo centro, una nuova città? Il ruolo politico-amministrativo di Livorno durante gli anni francesi attraverso le istituzioni locali, le logge massoniche e l’integrazione notabiliare.

Alberto Di Martino

La recezione del diritto francese in Toscana

Angelo De Scisciolo

La modernizzazione dello Stato in campo fiscale

Seconda sessione

Stato e società

15.00

Coordina) ….(da stabilire

Fabio Bertini

La politica napoleonica e la società toscana.

Chiara La Rocca

Diritto di famiglia e l’istituto del divorzio.

Donatella Cherubini

Stampa periodica e Università a Siena

Gabriele Paolini

Napoleone all’Elba e il mito dell’imperatore liberale

.Mirella Scardozzi

Il porto e l’entroterra negli anni francesi: gli
investimenti fondiari di negozianti livornesi.

Liana Elda Funaro

Rami d’industria ed “esigenze di servizio”. Un “meccanico” toscano alla scoperta delle innovazioni scientifiche e tecnologiche della Francia imperiale.

Antonella Gioli

Le soppressioni napoleoniche e la nascita dei musei moderni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.