Tag: Romagna Toscana

Collocazione medaglia a Rocca San Casciano

Nella sala del Consiglio Comunale di Rocca San Casciano è esposta una uniforme garibaldina risalente alla terza guerra d’Indipendenza, come si evince dalla barretta della medaglia che un tempo aveva appuntata al petto. Purtroppo nel corso dei decenni quella medaglia è stata persa o sottratta ma nella mattina del 27 febbraio il Comitato della Romagna Toscana per la promozione dei valori risorgimentali ed il suo presidente Luigi Pieraccini hanno provveduto a ricollocarne un’altra – originale- con tanto di targhetta. Viene così ripristinata la dignità dell’uniforme di un patriota che contribuì al nostro risorgimento.

In fotoLa sindaca  di Rocca San Casciano, Rosaria Tassinari, il Presidente del Comitato Luigi Pieraccini ed i soci Antonio Rabiti ed Alessandro Minardi

Mostra fotografica a Rocca San Casciano

Sabato 8 dicembre, presso la Chiesa del Suffragio a Rocca San Casciano, il Comitato della Romagna Toscana per la promozione dei valori risorgimentali e l’associazione Volontariato Rocca  hanno inaugurato la mostra “Rocca in cartolina – i fotografi della Romagna Toscana”.Nei locali della Chiesa saranno esposti fino al 6 gennaio, oltre 300 tra scatti fotografici e cartoline realizzati tra la seconda metà dell’Ottocento e gli anni del regime, periodo in cui operò una dozzina di grandi professionisti.Alla cerimonia di apertura dell’esposizione sono Intervenuti il sindaco di Rocca, Rosaria Tassinari ed il Presidente del Comitato della Romagna Toscana, Luigi Pieraccini.Con l’occasione il Comitato ha donato al Comune una medaglia originale della campagna militare del 1866, affinché fosse collocata sul l’uniforme garibaldina  che si trova nella sala del consiglio comunale e dalla quale una simile era stata asportata negli anni quaranta.

3 Novembre, Terra del Sole – Convegno “La guerra al di là del fronte – la Grande Guerra e la Romagna Toscana”

In occasione del centenario della fine del primo conflitto mondiale, il Comitato della Romagna Toscana per la promozione dei valori risorgimentali organizza un convegno ed una mostra di cimeli e documenti provenienti dagli archivi pubblici e privati del territorio.
La mostra resterà aperta fino all’11 novembre con il seguente orario: 
Mattino 9 – 12 ;
pomeriggio 15 – 18.
 
La Romagna Toscana rende così onore agli oltre 2100 caduti del proprio territorio ed alle popolazioni che subirono ogni forma di privazione durante quei lunghi anni.

14-16 Settembre, Modigliana – “Feste dell’800”

In occasione delle “Feste dell’800” che si svolgono da quasi un ventennio a Modigliana, il Comitato della Romagna Toscana per la promozione dei valori risorgimentali, in collaborazione con ANVRG Toscana ed Emilia-Romagna, Associazione Mazziniana ed Accademia degli Incamminati, organizza una tre giorni di eventi culturali per ricordare la battaglia di Curtatone ed i fatti del 1848.
 
Venerdì 14 settembre, ore 20, presso il Museo Civico “Don Giovanni Verità”, verrà presentato il libro “1848 Curtatone e Montanara – Pagine di storia vissuta”; interviene Sergio Leali, autore dell’opera
 
Sabato 15 settembre, ore 10, presso la Sala Bernabei ( piazza Matteotti 5 ) si terrà il convegno dal titolo “ ….e successe il 48! – il 1848 dei romagnoli toscani”, con Fabio Bertini ( Università di Firenze ), Roberto Balzani ( presidente dell’Istituto dei Beni Culturali dell’Emilia Romagna e docente universitario), Pietro Caruso ( giornalista, direttore de “Il Pensiero Mazziniano” ) Aldo Ghetti ( curatore del Museo del Risorgimento e dell’Età Contemporanea di Faenza )
 
Ore 12 presso la ex chiesa della Misericordia, piazza Oberdan 12, inaugurazione della mostra “….. e successe il ‘48! – il 1848 dei romagnoli toscani” di cimeli e documenti a cura di Alessandro Minardi e Nicola Poggiolini
 
Domenica 16, la mostra terrà aperto dalle ore 10 alle 18 con visite guidate e nei giorni seguenti dalle 19,30 alle 21, come da locandina.
 
 
 
 

Iniziativa al museo di Faenza

Presso il Museo del Risorgimento e dell’Età Contemporanea di Faenza è presente una teca di cimeli e documenti a cura del Comitato della Romagna Toscana.
Questa teca verrà periodicamente riallestita e costituirà un focus su uno specifico tema.
Il primo è la battaglia di Monte Berico e la caduta di Vicenza ( 10 giugno 48)
Questo fa parte di un più ampio progetto di cooperazione tra Comitato e Museo che proseguirà anche nei prossimi mesi, con un convegno a Modigliana il 15 settembre e con la presentazione del libro di Pierluigi Farolfi “facinorosi pontifici” il 28 dello stesso mese.